Vi invito a…Casita!

Rieccomi qui, di nuovo sul mio blog, approfittando di una domenica pomeriggio casalinga.

Durante il mese di settembre ho latitato, nessun post pubblicato. Nonostante settembre fosse appunto settembre. Il mese dei nuovi inizi, del fermento delle idee e dei progetti, durante il quale qui non mi sono palesata. Ogni tanto mi eclisso dal virtuale, per lasciare che il reale sia maggiormente degno di chiamarsi tale.

Progetti in moto ce ne sono, e mi auguro di parlarne presto anche qui.

Nel frattempo, riprendo questo bellissimo progetto che tenevo tra le bozze da un bel po’ di tempo.

E’ il progetto di Adriana Correa, ideatrice di Kid’s Modulor, un progetto  di design e arredamento che si sviluppa attorno al bambino e al suo bisogno di adattamento attivo all’ambiente circostante.

CASITA

Fiore all’occhiello di Kid’s Modulor è Casita. Se volete saperne di più, leggete l’intervista qui sotto!

– Da cosa hai tratto ispirazione per realizzare Casita?

L’ispirazione di Casita è stata mia figlia, o meglio, l’idea di Casita è stata di mia figlia. Volevo fare un letto per lei e quindi ho pensato di coinvolgerla nell’ideazione, nella progettazione. E’ stata sua la richiesta di avere un letto a forma di casetta, il suo sogno. Casita è un po’ il desiderio di ogni bambino. Tutti gli amichetti che vengono a casa vorrebbero un letto così. I bambini salgono sopra, si portano i giochi, i pupazzi. Mi sorprende come di solito abbassano tutte le finestrelle e si chiudono dentro, mi rendo conto di quanto sia importante per loro trovare una tana, un nascondiglio, uno spazio intimo dove non essere visti.

Kidsmodulor_Casita_1

E’ molto diverso realizzare un mobile per un bambino da uno per un adulto, le esigenze sono molto diverse e noi adulti pensiamo come tali, non riusciamo più a rapportarci con il mondo come facevamo da bambini, spesso non ricordiamo più che com’è essere bambino.

Trovo sia molto difficile progettare arredi per l’infanzia, che siano pochi gli oggetti ben riusciti. Credo sia importante osservare i bambini, ascoltarli, ricordare la propria infanzia per riuscire ad entrare nel loro mondo e progettare qualcosa che sia veramente pensata per loro.

  • Ti sei ispirata alla filosofia Montessoriana?

Seguo molto l’approccio montessoriano nell’educazione dei miei figli, ”Aiutami a fare da solo” è un moto che cerco di applicare sempre. Ho scritto anche una rubrica chiamata “Una casa Kid’s friendly” in collaborazione con mamma logopedista dove ho cercato di trasmettere alcuni concetti per arrivare ad avere “una casa a misura di bambino” analizzando uno ad uno gli ambienti della casa basandomi soprattutto sui principi montessoriani.

Casita però non è proprio un esempio di letto Montessori. Anzi, al contrario. Montessori è stata la prima a proporre i letti futon o i tatami con materassi a livello del pavimento per far dormire i bambini anche da piccolissimi, proprio per favorire il movimento e l’autonomia. Casita è un letto per bambini più grandi, in generale si consiglia far dormire i bambini in letti alti a partire dai 5 anni di età.

CASITA

– Cos’è Casita e come funziona?

Casita è una struttura letto a soppalco trasformabile. Volevo assecondare il desiderio di mia figlia di avere un letto–casetta, adattandolo anche alle mie esigenze: un letto che durasse nel tempo e quindi che potesse trasformarsi quando lei non sarà più una bambina. E’ così che ho pensato ad una copertura in tessuto, facilmente smontabile anche nei mesi estivi per evitare l’eccessivo caldo, e ad un telaio a forma di casetta anche smontabile, in modo di poter avere in un futuro un letto dalle linee semplici, adatto a qualsiasi età.

Volevo una struttura letto flessibile, che mi consentisse di sfruttare al meglio lo spazio sottostante, e così la base del letto si sposta in altezza e passa da 1,20 m. a 1,50 metri liberi, ideali per mettere una scrivani sotto, per esempio. Quando mia figlia avrà 18 anni utilizzerà ancora questo letto.

Kidsmodulor_Casita_trasformazione

  • Come è possibile acquistarla o eventualmente vederla?

Scrivete una email a kidsmodulor@gmail.com, vi risponderò con grande passione.

Casita è realizzata su ordinazione interamente in Italia con materiali naturali di ottima qualità: utilizziamo solo legno certificato classe E1 (con minimo contenuto di formaldeide) FSC (proveniente da foreste gestite in modo sostenibile) e uso esclusivo di vernici ad acqua.

– Vi sono altri progetti, attuali o futuri, di Kid’s modulor?

Ho realizzato anche un progetto di gioco chiamato TOC TOC BOX FOR KIDS in collaborazione con progettincorso, che attualmente è alla ricerca di un produttore; mi è capitato anche di realizzare mobili su richiesta per bambini, che presto troverete sul blog, e per il futuro ci sono diverse idee, ma bisogna valutare quali possono essere effettivamente messe in produzione.

Grazie Adriana per questa intervista…un letto così sarebbe potuto essere il mio sogno da bambina, e non nascondo che sarei felicissima di dormirci anche ora…in fondo non si smette mai di aver bisogno di un rifugio tutto per sé!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...