Green Kitchen Stories e la Mousakka Vegetariana

53f2af9921564_cover_green-kitchen-travels_cover

Cercando ricette nuove e vegetariane, circa un anno fa mi sono imbattuta su questo fantastico blog, Green Kitchen Stories, tenuto da una giovane coppia di genitori del Nord Europa che ha fatto della sua passione per la cucina vegetariana un vero e proprio lavoro.

Li ho seguiti più o meno assiduamente, fino alla pubblicazione del loro secondo libro, Green Kitchen Travels, che ho avuto la fortuna di acquistare a New York prima della sua uscita ufficiale, evidentemente per un errore della libreria che l’ha messo sugli scaffali prima del tempo.

Si tratta di una raccolta di ricette raccolte durante un tour di sei mesi in giro per il mondo, con la loro bimba di pochi mesi.

Molti degli ingredienti che usano non si trovano facilmente in Italia, ma è comunque facile creare i loro piatti con un pizzico di interpretazione personale.

La prima ricetta che ho proposto a casa l’altra sera, è stata la loro Moussaka. Piatto greco che è un po’ la rivisitazione della nostra lasagna, preparato in questo caso in versione vegetariana, sostituendo quindi il ragù di carne con il ragù di lenticchie. Io ho modificato altri procedimenti della loro ricetta (che proponevano in veste vegana), aggiungendoci una buona dose di Parmigiano.

Il risultato, anzi i risultati, sono stati un fidanzato e un suocero entusiasti che si dividevano l’ultima porzione rimasta! (E quando mai le lenticchie sono andate così a ruba in casa mia?!)

Quindi, vi propongo questa ricetta dall’inaspettato successo!

Mousakka vegetariana

Ingredienti:

– 4 melanzane

– 200 gr di lenticchie

– 1L di polpa di pomodoro

– alcune patate

– olio evo, sale, pepe, origano, peperoncino

Preparazione:

Tagliate le melanzane a fette nel senso della lunghezza, cospargete di sale e lasciatele riposare affinché perdano la loro acqua. Spennellatele con un po’ di olio e infornate per circa 15 minuti.

Sciacquate le lenticchie e lasciatele almeno un’ora in ammollo in acqua fresca (di solito, è meglio cuocerle senza ammollo, ma questa volta ho seguito i suggerimenti della ricetta). In una padella, scaldate un po di olio con uno spicchio d’aglio e aggiungete la polpa di pomodoro. Unite le lenticchie e insaporite con sale, peperoncino e origano. Lasciate cuocere in padella per 30-35 minuti.

Nel frattempo, sbucciate e tagliate  le patate a rondelle, immergendole nell’acqua fredda fino a che non sarà il momento di utilizzarle.

Quando tutti gli ingredienti saranno pronti, disponeteli a strati su una pirofila da forno (con il fondo oliato,) in questo modo:

– melanzane – patate – lenticchie

– melanzane – patate – lenticchie

– melanzane

Infornate a 180 gradi per circa un’ora, o finché le patate negli strati interni saranno cotte (io ho sbirciato quelle che fuoriuscivano lateralmente).

La ricetta originale, come ho già detto, prevede uno strato superiore di besciamella, io per renderla più leggera (e più veloce!) ho aggiunto uno strato di Parmigiano grattugiato a cottura quasi terminata.

Purtroppo la fame e la curiosità mi hanno fatto dimenticare di scattare una foto al piatto appena sfornato, ma prometto che appena la rifaccio, vi posterò una foto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...